Automatizza la procedura recupero crediti: tutto online e in real time

La liquidità è la linfa vitale delle imprese. Mantiene attive tutte le operazioni fondamentali, acquisti, pagamenti, progetti, attività di Business. E, a volte, gestire i flussi di cassa in maniera efficiente significa anche realizzare una procedura di recupero crediti efficiente. Significa fare arrivare i soldi che in azienda devono arrivare, nei tempi previsti, ai costi più bassi, con il minore dispendio di risorse. E come si fa? Come si realizza una procedura di recupero crediti efficiente, a basso costo, e al passo con i tempi? Automatizzandola. Utilizzando le soluzioni più evolute e le opportunità messe a disposizione dalle tecnologie.

Sistemi automatizzati e avanzati, quindi, non solo per la produzione o la logistica aziendale, ma anche in questo ambito, quello della procedura di recupero crediti, che può essere vitale per l'azienda. Non a caso, la maggior parte delle imprese che falliscono lo fanno a causa di problemi di liquidità. E i problemi di liquidità sono aumentati dai mancati pagamenti, dai ritardi nell'incassare quanto dovuto, dai crediti che non arrivano.


Inseguire fatture non saldate e ritardi di incasso

Nonostante ciò, molti imprenditori, manager e addetti ai servizi amministrativi, fanno ancora molta fatica a gestire il flusso di cassa in modo efficace. E a ottenere i risultati sperati. Soprattutto e ancora di più se la procedura di recupero crediti è svolta ancora in maniera 'tradizionale', manuale, cartacea, o comunque con software e sistemi non integrati, e che non comprendono le più recenti funzionalità e applicazioni. Oggi, automatizzare la procedura di recupero crediti con una soluzione evoluta significa fare tutto online e in Real time.

Inseguire fatture non saldate, ritardi di incasso, 'cattive' pratiche di pagamento da parte dei clienti e del mercato, oltre al danno economico diretto, spesso comporta il dispendio di altre risorse (anche di risorse umane dedicate) e di molto tempo prezioso, che potrebbero essere spesi meglio per altre attività. Un sistema automatizzato per la procedura di recupero crediti permette di evitare costi, ritardi e intoppi aggiuntivi, e di tracciare tutte le operazioni collegate. Fin dall'inizio. Ancora prima che il pagamento debba essere incassato.


La procedura di recupero crediti che tiene sotto controllo i ritardatari

Innanzitutto, prevenire è meglio che curare, insegna la saggezza popolare: in questo caso, è sempre una buona idea tenere d'occhio se i clienti potrebbero avere difficoltà finanziarie, con il rischio di portare a ritardi o mancati pagamenti. E un sistema evoluto per la procedura di recupero crediti è in genere integrato e completato anche da sistemi e applicativi che permettono di misurare il rischio di credito.

Una soluzione automatizzata, che consente di svolgere ogni operazione e ogni fase della procedura di recupero crediti direttamente online e in tempo reale, permette ad esempio di controllare, insieme ai flussi di cassa, le informazioni di base, il ricevimento delle fatture, i termini e le date per il pagamento, concordate con ogni cliente, e collegate a ogni fattura. È così possibile tenere sotto controllo i crediti in sospeso e i relativi ritardatari, in modo pratico e veloce e sempre accessibile sulla rete amministrativa aziendale.


È fondamentale avere tutti i dati aggiornati

Altre funzioni possono essere collegate a gestire eventuali modifiche in corso, nelle operazioni o nelle fatture; effettuare gli aggiornamenti dei registri contabili ogni volta che è necessario; gestire i pagamenti in ritardo, come ad esempio calcolare quali costi aggiuntivi dovranno affrontare i clienti ritardatari, o altre misure di contenimento dei conti in sospeso per garantire comunque un efficace flusso di cassa.

Quindi, se il tempo che si passa a cercare di ottenere i pagamenti è un problema, l'automazione della procedura di recupero crediti rende tutto più efficiente, trasparente e veloce: ci sono sistemi, ad esempio, che spingono automaticamente i clienti a  pagare, piuttosto che dover tentare ripetutamente di contattarli via lettera o telefono. Si tratta di unire e usare insieme un efficace processo di sollecito automatico, impostato secondo un calendario prestabilito, combinato con i servizi per gestire ogni operazione e necessità amministrativa.


Una procedura di recupero crediti automatizzata riduce al minimo le entrate perse

Uno strumento automatico per la procedura di recupero crediti riduce al minimo le entrate perse a causa di transazioni fallite e di crediti inesigibili. Può anche avvisare in anticipo le aziende di potenziali problemi di riscossione, fornendo l'opportunità di porvi rimedio. I dati mostrano che le fatture scadute sono più difficili da riscuotere quanto più invecchiano. Un processo di recupero automatico dei ricavi riduce al minimo anche i casi a cui si rinuncia di procedere e gli ammanchi di cassa causati da un calo dei pagamenti. Il risultato è quello di massimizzare il recupero crediti, e quanto più sono efficaci e aggiornati questi processi automatizzati, tanto più è probabile che i pagamenti abbiano successo.


operatività_step_by_step

Articoli correlati

Gestione del rischio finanziario: proteggiti con DocFinance

La gestione del rischio finanziario ha bisogno degli strumenti giusti e DocFinance è il software ideale per alzare il livello. La nec...
DocFinance 29 luglio 2020

Software tesoreria: risparmia tempo con DocFinance, il caso Sapio

Partire dal software tesoreria per accrescere il valore dell’impresa e snellire le migliaia di operazioni contabili. La testimonianza...
DocFinance 22 luglio 2020

Ottimizza la gestione della liquidità con DocFinance

La gestione della liquidità è fondamentale per poter prendere decisioni tempestive e avere una visione chiara della salute finanziari...
DocFinance 15 luglio 2020